Spettacolo: Music from Mountain
Nazionalità: Nepal
Generi: Folk nepali e musica classica
Si esibiscono il: 01 Jun, 02 Jun
Email: sukarma@wlink.com.np, regmiidhrubesh@hotmail.com
Url: www.sukarmamusic.com
Tel.: +977 1 4424116, +977 98510 77159
Sukarma Formatasi nel 1997, la band Sukarma è il gruppo di musica folk classica più richiesto in Nepal, ed è composta da tre talentuosi musicisti. Ciò che accomuna questi tre artisti è il fatto di appartenere tutti all'illustre 'gharana' (casa) della musica che suona da generazioni. I Sukarma, il cui nome significa "buone azioni", hanno una duplice filosofia. Innanzitutto i suoi musicisti si dedicano alla musica celebrandola come simbolo del loro "Sukarma". In secondo luogo cercano di instillare nelle nuove generazioni la passione per la musica classica, suonando tanto la musica folk indigena e raga quanto musica sperimentale. Pur rimandendo fedele allo spirito della musica, il gruppo è sempre aperto all'innovazione e alla sperimentazione. Nel febbraio 2010 i sukarma hanno ricevuto l'ambito Kalashree Samman, consegnato loro dal Dr. Ram Baran Yadav, Presidente della Repubblica del Nepal. Il gruppo è inoltre Goodwill Ambassador del turismo del Nepal 2011. Membri di Sukarma: - Dr. Dhrubesh Chandra Regmi (Sitar): Dhrubesh è tra i rari esponenti del sitar, appartenente ad una illustre famiglia di musicisti nepalesi. Al bisnonno Dev C Regmi è attribuito il merito di aver introdotto il sitar in Nepal. Da bambino Dhrubesh ascoltava la musica suonata dal nonno e dal padre, il Prof. Satish C Regmi. Sotto l'influsso del padre ha potuto perfezionare le sue abilità nel corso della crescita, iscrivendosi poi alla scuola di musica Gandharva Mahavidhyalaya in India ed in seguito all'universita' di Delhi. Dhrubesh è stato il primo musicista ad ottenere un PhD in musica in Nepal. Come Professore Associato presso la Tribhuvan University, e' oggi un nome rispettato nell'ambito della musica folk-classica nepalese. E' anche il vincitore di premi e riconoscimenti prestigiosi, come il primo premio della Radio Nepal's Classical Music Competition (1989), il Kiranteshwor Sangeetashram Award (2002), lo Swar Sangam Youth Sangeet Award (2004), tanto per citarne alcuni. - Shyam Nepali (Sarangi): Da piccolo Shyam si addormentava tra le braccia di Magar Gaine - suo nonno - mentre quest'ultimo intonava le note ipnotiche del Sarangi. Come suo nonno Magar, anche suo padre Ramsharan Nepali è stato un grande nome nel panorama folk del Nepal. Oggi Shyam è il più richiesto suonatore di sarangi - la quintessenza del violino nepalese - in Nepal. E' conosciuto non solo per il suo stile sorprendente nella creazione dei suoni, ma anche per l'utilizzo moderno ed improvvisato del sarangi. Shyam insegna sarangi presso la Nepal Music School a Pingalasthan, Kathmandu. - Pramod Upadhyaya (Tabla/Percussioni): Anche Pramod ha imparato a suonare la tabla a casa, grazie a suo padre Pundit Hom Nath Upadhyaya. Ha ottenuto il Senior Diploma alla Prayag Sangeet ad Allahabad in India. Ha inoltre avuto la fortuna di imparare la tabla dal leggendario Ustad Alla Rakha presso l'istituto a Bombay, India, che proprio dallo stesso Ustad ha preso il nome. Fra l'altro, Promod ha anche avuto l'occasione di studiare per tre mesi insieme ad Ustad Zakir Hussain, durante una visita del maestro presso l'istituto. Pramod è un esperto di tutte le percussioni fatte in pelle. Oltre a cio', ha lavorato come regista del suono in numerosi studios in Nepal. Ma la sua fama non è limitata solo come musicista e regista del suono: ha infatti anche prestato la sua voce a molte canzoni popolari. CONSIGLIATO PER: TUTTI