Claudio e Consuelo

La Cucina Errante

Claudio e Consuelo

La "Cucina Errante" è uno spettacolo itinerante a tappe di canto, storie, musica, giocoleria, clownerie. Due stravaganti cuochi viaggiatori, un uomo e una donna, viaggiano insieme da tempo con il loro bagaglio di complicità, sopportazione e non, insieme al loro strampalato mezzo di trasporto, un ibrido fra una cucina ben fornita di stoviglie e una nave su ruote. Discutono sul viaggio e sulla cucina attraversando con musica, e racconti luoghi, popoli e cucine diverse, in modo casuale e un po' strambo; lasciando una scia di riflessioni, di profumi di cucina e di comicità poetica.
Questa bizzarra coppia sa che in ogni luogo la gente non ha bisogno solo di pasta e fagioli, di ravioli col tartufo, di  gelato al lampone... per vivere serve viaggiare con la fantasia e nutrirla. Il viaggio è percorso per attraversare e mutare e sosta per conoscere e riflettere sulle reali necessità dell'uomo. Così cercano nel loro itinerario posti dove la gente abbia il tempo di ascoltarli preparare con diversi ingredienti i loro racconti. La fantasia, le visioni del mondo, i desideri, che prendono forma nelle storie, sono nutrimento, non "aria fritta".
La Cucina Errante è uno spettacolo che viene rappresentato ormai da un anno e mezzo, e che continua ad essere un progetto in progress e come tale diventa contenitore in evoluzione di nuove storie, spunti, suggestioni che trova sulla propria strada: nasce dall'idea di due cuochi/viaggiatori che incontrano e incrociano culture, popoli, usanze e cibi, due cuochi viaggiatori alla ricerca di un luogo dove ci sia spazio (e alimento) per la poeticità e la fantasia, dove essi possano "cucinare le loro storie".
Si intreccia il viaggio nel mondo e il viaggio interiore. Ogni città con le diverse tappe della Cucina Errante diventa il grande mondo con le sue diverse cucine, musiche e paesi e il proprio particolare sé da esplorare.
Non c'è conclusione dello spettacolo, né percorso obbligato, come non c'è fine e itinerario forzato al viaggio che porta alla conoscenza: ognuno segue la propria interminabile strada e i propri ingredienti: larga la foglia, stretta la via/ dite la vostra, che ho detto la mia.
ADATTO A TUTTI

 

Produzione vincitrice del concorso ANAP MigrAZIONI 2017 - Premio Best Duo

“MigrAZIONI” è un Premio Nazionale per la produzione di spettacoli di strada, di circo contemporaneo e di teatro di figura indetto dall’ANAP – Associazione Nazionale Arti Performative. Il concorso è un progetto teatrale e circense che vuol favorire, attraverso la programmazione in svariati Festival, le nuove produzioni di spettacolo del settore che siano dedicate ai temi del dialogo Interculturale, dell’umanità migrante e del viaggio.

“MigrAZIONI” 2017 prevede un aiuto alla circuitazione delle produzioni, con la garanzia di un numero minimo di repliche, grazie alla collaborazione di 18 enti promotori che organizzano Rassegne e Festival su tutto il territorio italiano.

La giuria del concorso, composta dai direttori artistici dei festival aderenti all’iniziativa, è stata presieduta nel 2017 da Carlo Lanciotti, presidente ANAP e da Adriana Dallea, responsabile delle attività culturali del Comune di Sasso Marconi. I vincitori della prima edizione del concorso sono stati i seguenti:

- "Eppur bisogna andar" di Serena Cercignano vince nella categoria BEST PERFORMER, per aver affrontato il tema della Migrazione con leggerezza e profondità; per aver saputo costruire un originale intreccio narrativo collocato nel contesto della grande migrazione italiana verso il Sud America; per aver dimostrato notevoli capacità teatrali e musicali; per l'efficacia della costruzione scenografica.

- "La cucina errante" di Claudio & Consuelo vince nella categoria BEST DUO, per aver espresso il tema del viaggio con delicata poesia, in sintonia perfetta con numeri di giocoleria e abilità musicali; per la capacità di coinvolgere il pubblico con una fine affabulazione, riportando in piazza un teatro autentico e mai scontato; per la pregevole cura artigianale nella realizzazione di oggetti di scena e costumi.

- Menzione Speciale alla proposta di Stradevarie "Miraggi migranti" (con raccomandazione ai festival di sostenerla), per aver saputo raccontare l'Odissea del Migrante in modo originale, attraverso il linguaggio universale delle figure e del gesto; per aver saputo interpretare in maniera innovativa le tecniche del teatro di figura creando una dimensione comunicativa immediata ed efficace; per l'alto valore sociale e culturale che l'esperienza di questa produzione riveste.

Spettacolo: La Cucina Errante
Nazionalità: Italia
Genere: Teatro di strada itinerante
Email: info@claudioeconsuelo.it
Url: www.claudioeconsuelo.it
Tel: +39 0173509345, +39 3385413484

Orario Spettacoli

Data Ora Durata Luogo
04/06/2017 16:00 45 min 16 - Via del Roccione
04/06/2017 18:30 45 min 15 - Piazzale via Roma
04/06/2017 20:45 45 min 15 - Piazzale via Roma