Milanoans


Convinti che si possa apprezzare la musica solo conoscendone l’universo, i Milanoans alternano l’esecuzione dei brani alla narrazione di facezie sul jazz e sui suoi protagonisti.

Per essere coerenti fino in fondo i sette musicisti indossano abiti dell’epoca: gessati doppiopetto, ghette, bombette, brillantine, piume e lustrini. Il repertorio proposto spazia dal 1900 al 1929 ma gli arrangiamenti vengono curati in modo del tutto nuovo e personale. Fornatasi nel 1990, col preciso intento di dare la giusta dignità artistica al jazz tradizionale, la band si esibisce nei locali milanesi più famosi: Le Scimmie, Il Grillo Parlante, Capolinea, El Paso Saloon, Tangram, Osteria del Tubetto.

Nel 1996 il gruppo musicale esordisce in teatro, con lo spettacolo "Hotcha razz ma tazz, viaggio nel jazz", scritto, diretto, prodotto e interpretato dai sette membri del gruppo musicale, presso il Teatro Verga di Milano.

Nel 1997 la band viene invitata a partecipare al Ferrara Buskers Festival, una delle più importanti manifestazioni europee di musica in strada.


HANNO DETTO DI LORO:

"Un gruppo eterogeneo composto da sette musicisti che ricreano l’atmosfera dei favolosi anni venti."
La Repubblica

"Jazz anni venti interpretato con chiara indole mimetica dai sette musicisti, rigorosamente vestisti d’epoca..."
Il Corriere della Sera

"Freschezza ed emozioni, la via è questa. Scena, tanto umorismo e musica divertente."
Ritmo

"...veramente frizzanti e spumeggianti !"
Europa Radio

"...Milanoans, puro stile New Orleans."
L’Indipendente

"Suoni e colori proprio come nella vecchia Chicago del 1927."
Il Giorno


MILANOANS
info 0335 246249

 

back to buskers index