RAILROAD BILL
Vai alla Home page di Artisti in piazza - la grande festa della fantasia - buskers festival

Railroad Bill CHI SONO?
La Railroad Bill è la skiffle band più pazza del Regno Unito.
I sei elementi, utilizzando gli strumenti tradizionali dell'acustica skiffle (i bassi di una cassa da the, una tavola da bucato, una sega 'sonora', mandolino, ukulele, chitarra, kazoo e la sola forza di gambe e polmoni...) danno vita a folli e frenetici spettacoli di intrattenimento musicale basati su un mix di blues, country, western swing, gospel, jazz e bluegrass.
La loro popolarità li ha portati ad esibirsi in tv, radio, festival, teatri e locali di tutta Europa.
MA COS'E' LO SKIFFLE?
Non si sa chi per primo abbia utilizzato il termine 'skiffle', ma in Inghilterra si definì così il genere musicale che si sviluppò negli anni Cinquanta attingendo al folk americano, al blues e al Gospel. Momenti di skiffle furono in origine utilizzati da intermezzo negli spettacoli delle jazz bands tradizionali ma ben presto divennero una vera e propria mania come quella del rock and roll che la seguì.
La più grande star di questo stile è senza dubbio Lonnie Donegan: lui stesso ha definito 'bloody good' i Railroad Bill, che ricordano con orgoglio il Natale del '98 quando sulla locandina del Kings Hotel di Newport il loro nome è comparso insieme a quello del Maestro. La hit che diede il via alla grande popolarità dello skiffle fu 'Rock Island Line', una vecchia Leadbelly Song, registrata da Donegan con chitarra, tavola da bucato e stand up bass. Era il 1954 e ben presto ogni città del Regno Unito ebbe le sue skiffle bands che usavano strumenti trovati o fatti in casa: bassi costruiti con casse da thè o tinozze, tavole da bucato per il ritmo, chitarre, banjos, ukulele, mandolini, kazoo... in poche parole qualunque cosa passasse per le mani.
Della maggior parte di quelle bands resta traccia solo nella memoria di chi ci suonava, come dolce ricordo degli anni dell'adoloscenza. Ma qualcuna crebbe: la più famosa è probabilmente quella dei Beatles (che in origine si chiamarono 'The Quarrymen', 'cavatori, minatori').
Railroad Bill ALLORA I RAILROAD BILL SARANNO TUTTI ULTRACINQUANTENNI...
Veramente no. I Railroad Bill hanno riscoperto lo skiffle nel 1986 mentre fingevano di studiare per la laurea. Da allora hanno suonato insieme anche se la formazione è variata più volte.
Della band hanno sempre fatto parte Dan Nichols (ovvero Dangerous McGrew - asse da bucato), Chris Walker (detto Edith P Sitwell III - cassa da thè) e Andy 'Big Bill' Baillie (chitarra, mandolino, ukulele). La formazione attuale, che è insieme da otto anni, è composta anche da Dom Wilson alle percussioni, Dave Jones e Geoff Haynes alle chitarre.
Tra i componenti precedenti: Ian Apsey (chitarra), Geoff Coates (detto Log Rollin' Lary Mackintosh - mandolino, ukulele, chitarra, 'autoharp'), Ian Peden (ovvero Tennessee Dennis detto Dennis Tennis - banjo, chitarra), Reid J. Smith (detto Joe Remarkable - armonica blues, chitarra), Phil Turton (P. J. Cagney II - chitarra).
DICONO DI LORO:
... il leader che scortica un'asse da bucato ha un'energia, uno humour, una presa che potrebbe galvanizzare un cimitero... (WESTERN TELEGRAPH)
...in pantaloni neri e camicie bianche, potrebbero sembrare una banda di impiegati temporaneamente squilibrati... Dan Nichols ha un'asse da bucato appesa al torace, una voce che può staccare la vernice dai muri ed una gamma di espressioni facciali che va dallo psicotico... (ROCK AND REEL - Dave Haslam)
...Stanno alla musica delle origini come David Lynch sta alla Soap Opera... (CARDIFF VENUE)
...Bloody Good... (LONNIE DONEGAN - Re dello skiffle).

Un assaggio? Ascolta 'Ants in My Pants' in Realaudio. Se hai qualche difficoltà nel collegamento forse è perché, per mettere i pezzi nel www, i Railraod Bill li hanno appoggiati delicatamente sul computer e li hanno schiacciati ripetutamente col martello... Ma l'effetto delle 'formiche nelle mutande' è salvo!

Perdona eventuali imprecisioni nella traduzione dall'inglese...


Per contatti: visita il loro sito ufficiale (english version and more audio clips)


I Buskers presenti
GLI ALTRI PROTAGONISTI DI 'ARTISTI IN PIAZZA 1999'


Buskers icons by Patton.



Dal 21 marzo 1998 sono approdati a questo sito  naviganti.