Spettacolo

Kalinka

Data
20/08/2020

Ora
21:30

Durata
1 h

Luogo
20 - Anfiteatro

Sto caricando la mappa ....

No Data

Attori, musicisti e artisti di circo, Nando e Maila sono tra i primi a fondare una compagnia di Circo Contemporaneo che sperimenta la commistione dei linguaggi quando ancora in Italia non c’era, né un vero movimento di Circo Contemporaneo, né scuole di circo. Ciò ha determinato un approccio alla ricerca assolutamente originale, innovativo e personale, mettendo in gioco l’esperienza fatta negli ambiti di provenienza (musica, teatro e danza) piuttosto che una formazione accademica circense. La fusione dei linguaggi è riconoscibile nei personaggi in scena che suonano musica e articolano tecniche circensi in quel tentativo che rende sostanzialmente inutile la necessità di tracciare dei confini. Per loro la musica dal vivo ha un ruolo poetico chiave, cercano di fondere l’azione circense con l’esecuzione musicale, in un gesto unico, e proponiamo una drammaturgia comprensibile, trasversale e accessibile ad un pubblico più eterogeneo possibile.

Le produzioni in repertorio della compagnia sono “Kalinka”, “Sconcerto d’amore”, “Cabaret Circense” e “Sonata per tubi”, che dal 2004 ad oggi, hanno realizzato oltre 1000 repliche in Italia e all’estero, sia in rassegne teatrali, che nell’ambito di Festival nazionali ed internazionali.

 

KALINKA
Di e con: Ferdinando D’Andria e Maila Sparapani
Disegno luci e audio: Federico Cibin
Scenografie: Ferdinando D’Andria
Regia: Luca Domenicali
Uno spettacolo che, attraverso il clown musicale, esplora la storia di una coppia di artisti ben assortita che ha del Felliniano: lui (Mascherpa) è uno sgangherato impresario-presentatore-spalla, lei (Maila Zirovna) è una non meno pasticciona primadonna venuta-scappata-scacciata, vai a capire, dalla grande tradizione circense della Russia sovietica. Nando e Maila portano in scena una carica ludica e tenera che innerva screzi, frecciate, dispetti e che si arricchisce man mano di poesia. Duettano con contorsionismi musicali esecutivi, quando abbracciati ballano un tango mentre suonano fisarmonica e violino. In Kalinka la musica dal vivo si intreccia con gags, tormentoni, acrobazie aeree e giocolerie. Un viaggio nei personaggi del circo tradizionale, messo in scena attraverso un linguaggio di circo contemporaneo.

Kalinka ha vinto il premio “Fuso d’argento”  al Festival “L’isola che non c’è” (Irgoli 2009) e il premio come migliori artisti al Festival “Giullarte XII” ad Atripalda (AV) 2011.

 

Prevendite biglietto liveticket.it/