Data
12/07/2020

Ora
21:30

Durata
1 h 30 min

Luogo
21 - Piazza Montefeltro

Sto caricando la mappa ....

No Data

Nel 1987, gli artisti Marco Grignani e Federica Lacomba si incontrano nell'isola di Rodi (Grecia) e danno vita alla compagnia teatrale Girovago & Rondella, che nell'arco di sette anni si trasformerà in Girovago e Rondella Family Theater con la nascita di Rugiada, Timoteo e Tommaso, i quali ritrovatisi in una famiglia di girovaghi teatranti si cercano 'naturalmente' un ruolo nel gruppo; dotati artisticamente, seguono le orme dei genitori formando la Compagnia Dromosofista. Girovago e Rondella Family Theater definiscono il lor teatro di figura come surreale e popolare, e poichè è nato e si è strutturato in una realtà particolare come quella delle Isole greche, senza alcun confronto con altri artisti di strada, rappresenta un progetto artistico innovativo e interessante. Il loro spettacolo è assolutamente nuovo nel panorama italiano, per questo nell'arco di due anni dal loro ritorno in Italia si inseriscono nel circuito nazionale riscuotendo graditi successi (vincono il festival di Atripalda, e partecipano a Uno Mattina trasmissione della RAI come rappresentanti del festival di Certaldo).

Il viaggio è il contesto in cui si sviluppa al meglio della sua espressione la ricerca di questo gruppo di artisti, formato da teatranti, musicisti, scultori, marionettisti, attori ed inventori. Le compagnie sono sostanzialmente una famiglia allargata, di tre generazioni, la cui arte è divenuta nel corso di trent’anni, una forma di vita. Il gruppo, con base a Viterbo e Barcellona, va in tournée spostandosi con due autoveicoli speciali, dedicati al teatro viaggiante, chiamati "Teatri Mobili". Le rappresentazioni sono prive di dialoghi, dove gli attori, attraverso burattini, marionette e oggetti realizzano spettacoli di teatro di figura. Caratteristica comune della Compagnia Girovago e Rondella e Compagnia Dromosofista è il piacere di creare una forma di comunicazione spontanea e sorprendente. Con il progetto Teatri Mobili compongono insieme un luogo di incontro tra due generazioni di artisti e tra le compagnie e il territorio che li invita. Il repertorio è contemporaneo ed è il prodotto di decenni di lavoro sul campo, rappresentato nei maggiori festival internazionali dal Brasile all’India passando per la Francia, Olanda, Germania, Taiwan, Israele.

La troupe dei Teatri Mobili presenta a Pennabilli la versione en plein air, creata specialmente per la tournée estiva 2020. Intorno al CamionTeatro si formano tre spazi teatrali all’aria aperta. Il primo dedicato ai Teatrini Emozionali (Teatri elettro-meccanici per una persona alla volta). Il secondo spazio destinato ad accogliere “Manoviva” della Compagnia Girovago & Rondella e il terzo palco destinato alla Compagnia Dromosofista con lo spettacolo “Antipodi”.


Manoviva
Un microcosmo dove solo le mani raccontano, senza parole. Manin e Manon meravigliano per la loro abilità: due incredibili personaggi capaci di esibirsi in numeri di giocoleria ed acrobatica, meglio di qualunque essere umano. Lui non è solo giocoliere, ma anche one man band e mangiafuoco, Lei funambola e non solo. Le luci della ribalta si accendono e Voi tutti vi ritroverete immersi in un mondo fantastico in miniatura dove tutto è possibile e reale. Il personaggio Manoviva, nato da un brevetto di Girovago e Rondella, viene utilizzato anche negli ospedali e nelle scuole come terapia didattica motoria.

Antipodi
Un punto qualsiasi sul globo ha il suo opposto. Paesaggi ed esseri molto diversi fra loro sono uniti da una linea uguale al diametro terrestre. Laddove tutto diventa raggiungibile pensiamo ad un luogo che esiste, ma che si allontana ad ogni nostro passo. Tre personaggi invitano il pubblico a seguirli in un viaggio agli antipodi del mondo. Un viaggio surreale su un cavallo in miniatura, tra personaggi stralunati e minuscoli uomini d'ombra in corsa. Antipodi ė l'unione di diversi stili e tecniche del teatro di figura, dalle ombre cinesi alla manipolazione di oggetti, al teatro fisico.

Per effetto delle normative vigenti, tutti gli spettacoli sono a posti limitati, è caldamente consigliato l'acquisto dei biglietti in prevendita su liveticket.it